Torre 4 Canti 1.jpg

LA TORRE DEL BORGO

DIFESA DEL CENTRO CITTA'

Potrebbe interessarti...

SAM_1996.JPG

Redazione: Nolitourism.it

Logo ridotto.jpg

Castello di Monte Ursino, da torre di avvistamento a complesso fortificato

SAM_0386.JPG

Redazione: Nolitourism.it

Logo ridotto.jpg

Passeggiata Dantesca, la natura a due passi dal mare

SNC01421.jpg

Redazione: Nolitourism.it

Logo ridotto.jpg

Chiesa San Paragorio, il Monumento simbolo di Noli

 

La Torre dei Quattro Canti

Si erge in punto strategico della città e domina l'intero centro storico. La torre, ancora intatta (seppur inagibile al suo interno), è alta 38 metri e ha una base trapezoidale. Il suo ingresso originario oggi è trasformato in locale d'uso commerciale. Come le altre torri presenta il basamento in pietra verde e il paramento in laterizio.

 

La Cattedrale di San Pietro

La chiesa risale al XIII secolo ed era in origine una piccola cappella intitolata a San Pietro dei pescatori. Viene ingrandita e trasformata all'interno alla fine del XVI secolo quando diventa, nel 1572, Cattedrale della diocesi di Noli.

Della struttura originaria in grandi pietre ben squadrate è visibile parte di muratura sul fianco e sulla facciata. All'interno si può ammirare un bellissimo sarcofago romano in marmo scolpito con tracce di policromia, detto Arca di S. Eugenio, in quanto usato come urna per le reliquie del Santo Patrono. Il sarcofago viene poi rilavorato da uno scultore attivo localmente a cavallo tra '400 e'500. Sono di rilievo anche il pulpito e la Cattedra vescovile (XVII secolo) in legno di noce intagliato e scolpito e, nella prima nicchia entrando a destra, una cassa processionale in legno policromo, graffito e dorato, rappresentante l'Annunciazione di Giovanni Battista Maragliano (1762).

 

Casa Repetto

La casa, alla destra della Cattedrale, è il risultato della fusione di due elementi architettonici distinti e ne rappresenta il completamento. L'elemento più antico è una torre della fine del XII secolo con grande basamento in conci di pietra verde e la struttura superiore in cotto con trifore al primo piano e bifore al secondo. Accanto alla torre vi è un edificio in mattoni con loggia, ora chiusa, risalente al XIV secolo.