• Redazione Nolitourism.it

Passeggiata Dantesca, la natura a due passi dal mare

Nel 1306 Dante Alighieri, in viaggio verso la Francia, vede dal sentiero che correva sulle alture di Noli, incastonata tra le colline e lambita dal mare, quella che era, in quel tempo, una florida repubblica marinara.

Di questa città il poeta se ne ricorda nel canto IV del Purgatorio ("...Vassi in Sanleo e discendesi in Noli...").

E' Facendo riferimento al passaggio di Dante attraverso il territorio della Repubblica marinara di Noli che venne realizzato il tracciato sentieristico della "Passeggiata Dantesca". Il Sentiero risulta uno dei percorsi di maggior pregio dell'itinerario di Capo Noli che permette di far conoscere a tutti gli appassionati l'immediato entroterra di Noli, ricco di risorse naturalistiche, ambientali e architettoniche (si pensi alle torri, alle chiese e agli oratori di Noli e Voze) attraverso un percorso originale che apre scenari e paesaggi di grande suggestione, tutti da scoprire e ricordare.


Il Percorso Ufficiale


VAI ALLA SEZIONE "SENTIERI E PERCORSI" per scaricare gli itinerari naturalistici

430 visualizzazioni0 commenti

Ti piace scrivere? Vuoi raccontare la tua esperienza nel Borgo?